Shampoo per bimbi – Ne abbiamo davvero bisogno?

Il sorriso di tuo figlio dipende dal ph del prodotto… ma anche la salute dei suoi capelli.

Questa è una domanda che da parrucchiere mi pongo da più di 20 anni, ma da papà solo da 7.

Quale shampoo dobbiamo scegliere per i nostri bambini? quali sono le loro necessità? Dove le esigenze delle aziende che producono il prodotto, si incontrano veramente con le nostre?

Cerchiamo di comprende la differenza tra i diversi prodotti e il motivo per cui li scegliamo.

Iniziamo col dire che il bimbo ha di sicuro esigenze particolari, ma che la sua chimica organica e biologia, dal punto di vista tricologico, non differiscono affatto da quelle degli adulti.

E quindi, per quale motivo le varie aziende si stanno posizionando sul mercato con prodotti specifici per i bimbi?

La prima motivazione è di certo legata al fatto che ovviamente la diversificazione permette di coprire una fetta più larga di mercato, questo ormai da tanti, tantissimi anni. Chi produce auto produce più modelli, in più varianti, le pizze sui menù sono decuplicate nel loro numero e nelle loro combinazioni di sapori, così è per gli articoli nei supermercati e ovviamente così è anche per gli articoli ad alta specificità.

Non sempre è necessario, ma a volte aiuta!

Ma forse non in questo caso!

La domanda che vorrei fare è questa: di cosa hanno bisogno i nostri bimbi?

La mia risposta da professionista è semplice, CIO’DI CUI HANNO BISOGNO I LORO CAPELLI ! Niente di più, ma niente di meno.

E allora, cosa contengono e come si differiscono dagli altri questi shampoo o queste linee per bambini, per renderli per bambini? e perchè dovrei sceglierli al posto di un prodotto inserito in una linea “tradizionale” ad alta specificità?

in linea generale esistono dei vantaggi, delle piccole unicità che li rendono idonei per finire sotto le vostre docce. vediamone alcuni.!Il pack è decisamente accattivante?  beh si, di solito è pensato proprio per loro, quindi la confezione sarà sinuosa, ricorderà un giocattolo, sarà di mille colori. sarà affascinate come un giocattolo sotto l’albero

La profumazione è quella corretta? Certo, quasi sicuramente saprà di fragola, cioccolata, marshmallow, o coca cola. molto diverso dalle fragranze sofisticate agrumate eleganti che di solito si trovano nei prodotti per “i grandi”

la linea è completa? Forse. In linea generale diciamo che queste linee si compongono sempre di uno shampoo, un condizionante con risciacquo, un districante senza risciacquo e qualche volta un gel per maschietti (esiste un motivo se ho scritto in grassetto UN E UNO ma lo vedremo dopo)

non fa bruciare gli occhi! Ok, è proprio vero, di solito promettono di non far bruciare gli occhi

Ma allora? queste differenze? dove sono?

Come dicevamo, quei prodotti hanno caratteristiche specifiche per i bambini, ma lo sono anche per i loro capelli? Analizziamo punto per punto e cerchiamo di capire.

Sulla confezione e sulla profumazione, nulla da dire, di sicuro ai nostri bambini sono caratteristiche che piacciono tanto, quindi, voliamo diritti verso i punti tecnici.

La linea è completa? la linea è di certo completa di referenze, cioè, si possono lavare e trattare tutti i nostri bambini, ma, di sicuro non completa tutte le esigenze del capello. Mia figlia Nicla di anni 5, riccia, bionda con capelli fini che tendono alla disidratazione, avrà bisogno dello stesso shampoo di sua sorella Olivia, di anni 7 con capelli lisci, corposi, consistenti e molto più corti?

Servirà lo stesso condizionante ristrutturante?

Lo stesso leave-in (prodotto idratante senza risciacquo?)

Io credo proprio di no

E questo potrebbe bastare, per capire che il capello dei vostri bimbi va trattato esattamente come il vostro, cioè, partendo dalle esigenze dello stelo, IDRATAZIONE, CRESPO, LUNGHEZZA ECC e della cute, SECCA, GRASSA, CON PRESENZA DI FORFORA ECC, dalle abitudini di detersioni e di vita, FREQUENZA DEI LAVAGGI, CONTATTO CON ALCALINIZZANTI QUALI ACQUA DI MARE O CLORO DELLA PISCINA e dalla tipologia del capello, FINE,GROSSO ECC.

Ricapitolando, quale linea specifica per bambini possiede tutte queste possibili varianti? che io sappia nessuna.

Ma rimane ancora un importantissimo punto da trattare, lo shampoo per bimbi non fà piangere. Se siete stati attenti, probabilmente avrete già tirato le somme da soli, ma io voglio proprio dirvi tutto ed essere sicuro che nemmeno i più distratti possano non aver già tratto la conclusione.

Tutti gli shampoo commerciali analizzati hanno un PH superiore al 5.5, 


• L’80,77% degli shampoo antiforfora presentano un PH maggiore di 5.5, 


• Il 57,90% degli shampoo dermatologici ha un PH superiore al 5.5, 


• Il 100% degli shampoo per bambini ha un PH nettamente superiore al 5.5, perché promettono di non bruciare gli occhi. Il Ph delle lacrime e quindi dell’occhio è di circa 7.2 7.4, questo  è l’unico modo per non creare fastiosi bruciori. Devono avvicinare il Ph del prodotto a quello dell’occhio

Il Ph dell’acqua di mare da 7.5 a 8.5

Le lacrime hanno un Ph da va da 7.2 a 7.4

Il Ph dell’acqua della piscina da 7.2 a 7.6

Uno shampoo corretto ha un Ph che  varia da  3.5 a 5.5 in  relazione alla specificità

Ora è chiaro perchè i prodotti per bambini fanno a medio o lungo termine (ma in taluni casi, anche in breve) un sacco di danni ai capelli dei vostri bimbi?

Perchè gli state lavando i capelli con un prodotto che produce gli stessi danni dell’acqua della piscina!

Lo shampoo ideale per la salute dei capelli 

Gli shampoo commerciali quindi non sono quelli più indicati per la salute dei nostri capelli e del cuoio capelluto, perché un PH troppo alcalino, vale a dire basico,  indebolisce il capello. Capiamo tutti che si avvicinano all’acqua di mare o a quella della piscina. Esso infatti contribuisce a caricarlo di energia elettrica negativa, procurando nella maggior parte dei casi frizione e rottura della cuticola. Un buono shampoo invece, una volta applicato, crea un ambiente con un PH simile a quello del cuoio capelluto.

Questo è il motivo per cui uno shampoo tricologico tiene conto della salute dei capelli avendo un PH compreso tra 3.5 e 5.5. Infatti lo scopo di questo prodotto, oltre ad avere un potere pulente o blandi tensioattivi nei casi di lavaggi frequenti, si preoccupa di stabilizzare il PH per migliorare la salute dei capelli. Infatti il primo passo per poter risolvere qualsiasi problema è mantenere un cuoio capelluto pulito e utilizzare prodotti che migliorino la salute dei capelli, anche stabilizzando il PH. 

Benissimo, ora sapete veramente tutto sugli shampoo per bimbi. quindi, mi raccomando, scegliete con attenzione per la salute del capello dei vostri bambini, che le lacrime che risparmiano durante lo shampoo, le recuperano quando li pettinate!

F.C.